Abbonamento Siae 2021: proroga al 30 giugno. Scadenza al 30 aprile solo per le rivendite di generi alimentari


musicaAd eccezione delle rivendite di generi alimentari (negozi e grande distribuzione), per le quali la scadenza resta fissata al 30 aprile, il termine per il pagamento dell’abbonamento Siae 2021 da parte delle imprese nei cui ambienti viene diffusa musica durante lo svolgimento dell’attività slitta al 30 giugno. Lo comunica la CNA di Viterbo e Civitavecchia.

CNA era intervenuta nei confronti della Società degli autori ed editori affinché si tenesse conto della situazione di difficoltà delle aziende per effetto della pandemia.

Siae ha risposto disponendo una proroga dei termini e una riduzione delle tariffe per tutti i settori tranne che per le rivendite di generi alimentari.

Al rinnovo sono interessati il settore ricettivo alberghiero ed extralberghiero (riduzione dell’importo pari al 32,5%, ma si terrà conto anche della sospensione dell’attività in determinati periodi dell’anno e si applicheranno, dunque, modalità di calcolo alternative), bar e ristoranti (-15%), esercizi commerciali e artigiani no food (- 5%).

Per le attività per le quali i provvedimenti per il contenimento del contagio da Covid-19 hanno previsto la chiusura (come, per esempio, piscine, palestre, corsi di danza, circoli culturali e ricreativi), l’importo sarà calcolato sulle mensilità che intercorrono dalla cessazione del divieto alla fine dell’anno solare.

Info: CNA Comunicazione di Viterbo e Civitavecchia, 07612291.

 

 

Contattaci

  • Inserisci la tua richiesta o il tuo messaggio
x

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra Privacy Policy.