Bandi su artigianato e internazionalizzazione, cosa fare per accedere? La soluzione sono gli esperti CNA, scopri come


penna_euro_2_0Artigianato e internazionalizzazione: sui due bandi della Regione Lazio la CNA c’è. Si tratta di due interventi importanti, su cui l’Associazione di Viterbo e Civitavecchia è al fianco delle imprese con assistenza e consulenza. Ma occorre muoversi subito, perché sono entrambi al via: le domande possono essere presentate nel primo caso dal 22 febbraio, nel secondo invece dal 1 marzo.

Con il nuovo bando per l’artigianato i progetti presentati dalle aziende beneficeranno di 2 milioni e 600mila euro (di questi, 600mila euro sono riservati all’artigianato artistico e tradizionale e 400mila alle attività con sede in comuni con popolazione inferiore ai 5.000 abitanti). La restante quota (400mila euro) è destinata ai servizi offerti dai CSA, Centri Servizi per l’Artigianato. Sono agevolabili i progetti rivolti all’innovazione tecnologica, organizzativa e commerciale e/o all’apertura di canali commerciali per via telematica, allo sviluppo della creatività e delle lavorazioni innovative, anche con la sperimentazione di nuovi materiali. La domanda dovrà essere effettuato dalle ore 12 del 22 febbraio.

Il bando sull’internazionalizzazione vale 2,2 milioni. Sono ammessi anche piccoli progetti, come la partecipazione a fiere, azioni di marketing, investimenti in e-commerce, i costi sostenuti per brevetti, tutela di marchi e servizi di temporary export manager. La domanda in questo caso potrà essere inviata dal 1 marzo.

Come si fa ad usufruire di queste opportunità? Te lo spiegano gli esperti di CNA. Chiama e chiedi un appuntamento gratuito. Le imprese della provincia di Viterbo possono rivolgersi allo 0761.229220, mail a.mangeri@cnaupav.it, o allo 0761.229225, mail info@artigiancoop.it; quelle dell’area Civitavecchia al 393.8185562, mail f.viscarelli@cnaupav.it, o al 339.5808198, mail  l.fanelli@cnavt-civ.it.

Contattaci

  • Inserisci la tua richiesta o il tuo messaggio