Bando ISI Inail 2020/2021 per sostituzione macchinari e bonifiche amianto: per le domande c’è tempo fino al 15 luglio


lavoro-cascoBando ISI Inail 2020/2021, per la sostituzione di macchinari e bonifiche amianto si può presentare domanda fino al 15 luglio. Di seguito tutti i dettagli.

ENTITA’ DEL CONTRIBUTO Il contributo a fondo perduto può arrivare sino al 65% delle spese ammesse, con un massimo di 130 mila euro.

PROGETTI AMMISSIBILI 1) Acquisto macchinari nuovi mediante la sostituzione di macchinari analoghi, già di proprietà al 31/12/2018: – Macchine obsolete, non certificate CE (da rottamare). – Macchine non obsolete (da rottamare o permutare). 2) Rimozione amianto da componenti edilizie, mezzi di trasporto, impianti e attrezzature, coperture, altri manufatti. Rimozione piastrelle e pavimentazioni in vinile amianto.

SPESE AMMISSIBILI – Spese necessarie e funzionali al progetto per sostituzione macchinari; – Rimozione amianto, trasporto, smaltimento a discarica autorizzata, rifacimento coperture; – Spese tecniche; – Perizia. Non ammissibili: beni usati, veicoli, hardware e software, mobili e arredi, dispositivi di protezione individuale.

BENEFICIARI Imprese di qualsiasi dimensione e settore, iscritte e attive alla CCIAA, in regola con i versamenti dei contributi INPS e dei premi INAIL.

PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA Domanda compilata e salvata nel sistema online dell’INAIL dal 1° giugno al 15 luglio 2021. Successivamente l’INAIL comunicherà il giorno e l’ora esatta del click day per l’inoltro della domanda.

Per informazioni: 0761.1768302 – info@cnasostenibile.it

Contattaci

  • Inserisci la tua richiesta o il tuo messaggio
x

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra Privacy Policy.