Come traghettare il mondo del design e dell’artigianato verso il futuro? Webinar il 15 aprile


untitledStiamo assistendo a una rivincita dell’artigianato? Nell’imprevedibilità dell’oggi e soprattutto del domani, quale contaminazione tra innovazione e tradizione potrà traghettare il mondo del design e dell’artigianato verso il futuro?

Il confronto è aperto. Sarà interessante parteciparvi in occasione del webinar organizzato,durante la Design City Edition prevista dal 12 al 18 aprile a Milano, da CNA Produzione in collaborazione con l’Associazione DcomeDesign.

L’evento è in calendario giovedì 15 aprile, dalle ore 11 alle 12,30. Sarà coordinato da Anty Pansera, storico e critico del design e delle arti applicate nonché presidente di DcomeDesign, e vedrà i contributi di esperti del design e di alcuni artigiani con le loro case history. Interverrà anche Alessio Gismondi, “artigiano del legno con il tarlo del design”, CEO Codice-a-barre nonché presidente della CNA di Civitavecchia.

Il webinar si svolgerà dalla Casa Museo Boschi di Stefano, che, in apertura, sarà presentata da Maria Fratelli, direttrice dell’Unità Case Museo del Comune di Milano. A prendere la parola, saranno Cristina Tajani, assessore alle Attività Produttive con delega al Design del Comune di Milano; Mario Abis, sociologo; Silvana Annicchiarico, architetto, critico e ricercatore, docente ISIA Pordenone; Luciano Galimberti, architetto, presidente ADI; Ugo La Pietra, architetto e designer, dagli anni Sessanta impegnato sui temi al centro del confronto; Sabrina Sguanci, designer, docente ISIA Faenza e Firenze e del Direttivo DcomeDesign, che proporrà alcune case history. Per la CNA: Daniela Cavagna, presidente di CNA Milano; Nara Bocini (Samarreda), portavoce nazionale Legno e Arredo CNA, e Gismondi.

Al centro, una riflessione sulle nuove modalità progettuali e realizzative che vedono il ritorno in scena delle competenze del “fatto a mano” e del pezzo unico e della piccola serie.

L’immagine del webinar (gada_contaminations di Patrizia Sacchi) sintetizza efficacemente l’innovazione e la tradizione: Gaetano Pesce, designer dell’oggi, e un’artiera di fine Ottocento, Daria Rubboli. Un accrocage di vasi: nuovo materiale e linguaggio per il primo, progettato con la forma mentis dell’artigiano; ceramica a lustro che rinnova lo Storicismo per il secondo, firmato da una maestra del terzo fuoco.

Il webinar potrà essere seguito online (gratuitamente). Basta cliccare qui per iscriversi.

Contattaci

  • Inserisci la tua richiesta o il tuo messaggio
x

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra Privacy Policy.