Due incontri imprenditori – studenti in Camera di Commercio. CNA: “Esperienza più che positiva”


un-momento-dellincontro-con-da-sinistra-chiodetti-lupidi-pagliaraLa Camera di Commercio di Viterbo ha chiesto alle associazioni imprenditoriali la disponibilità a collaborare per realizzare un programma di attività seminariali rivolte agli studenti degli Istituti secondari superiori. E la CNA ha risposto subito. Questa mattina, nella sala del Consiglio dell’Ente di via Fratelli Rosselli, si è svolto il secondo degli incontri con gli studenti dell’Istituto Tecnico Economico “Fabio Besta” di Orte – indirizzo Amministrazione, Finanza e Marketing -.

Tre settimane fa è stata la volta della 3a classe, oggi della 4a. In entrambi i casi, dopo l’introduzione di Attilio Lupidi, amministratore delegato della società di servizi del sistema CNA, che ha coordinato i seminari, sono intervenuti gli imprenditori non solo per raccontare, ciascuno, la storia della propria azienda, ma, soprattutto, per illustrare le strategie di marketing adottate.

Efficaci le testimonianze, che hanno anche acceso le luci sulle realtà di diversi settori. Sono intervenuti al primo incontro Andrea Sorrenti di AS Eventi (marketing e organizzazione eventi), Marco Rocchetti di Ferrovivo (complementi di design in ferro), Rizieri Tosi di Dolce Tuscia (pasticceria surgelata distribuita soprattutto nei canali dell’industria alberghiera e della ristorazione), Alessandro Milani di KDS (dai siti web ai software gestionali per le imprese).

Nell’incontro di stamane, hanno parlato ai giovani Giuliano Maria Fabbri di ByTek Marketing (digital marketing), Simone Bianchini di Stilhaus (produzione di arredo bagno), Giovan Battista Chiodetti di Formaggi Chiodetti (ampia gamma di prodotti caseari), Alessio Pagliara di Promotuscia (servizi turistici: incoming per Viterbo e la Tuscia più organizzazione di viaggi culturali e botanici in tutto il mondo). Con gli ultimi due, c’è stata anche l’occasione per un approfondimento sul valore del marchio Tuscia Viterbese e sulla necessità di mettere a sistema tutti gli elementi che concorrono a definire l’identità del territorio, per rilanciarne la competitività.

Molto soddisfatto Lupidi: “Sono state due belle giornate. Ho visto nei ragazzi tanto interesse. E gli imprenditori hanno apprezzato l’opportunità del confronto con gli studenti. Sicuramente bisogna insistere su questo tipo di iniziative: superare la distanza tra scuola e mondo del lavoro, è tra i nostri principali obiettivi”.

 

Contattaci

  • Inserisci la tua richiesta o il tuo messaggio
x

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra Privacy Policy.