Green pass e nuovi obblighi di vaccinazione, ecco cosa cambia con il decreto del 10 settembre


green-pass-covid-cnaGreen pass e nuovi obblighi di vaccinazione, ecco cosa cambia con il decreto del 10 settembre sulle misure di prevenzione sul Covid.

Dal 10 ottobre al 31 dicembre prossimo l’obbligo vaccinale viene esteso nelle strutture residenziali, socio-assistenziali, socio-sanitarie e hospice come le Rsa o le strutture per anziani, a tutti coloro che vi lavorano, anche se esterni. Devono assicurare il rispetto dell’obbligo vaccinale i responsabili delle strutture e i datori di lavoro.

Fino al 31 dicembre prossimo deve avere il Green pass chiunque acceda nelle strutture scolastiche, educative e formative di ogni genere, ad eccezione dei soggetti esenti dalla campagna vaccinale (in questo caso serve una certificazione medica rilasciata secondo quanto dettato dal Ministero della salute), di bambini, alunni e studenti, di frequentanti dei sistemi regionali di formazione, ad eccezione di coloro che prendono parte ai percorsi formativi degli Istituti tecnici superiori. Il controllo è a carico del dirigente scolastico e dei responsabili di tutte le istituzioni scolastiche, educative e formative. Nel caso in cui l’accesso alle strutture sia motivato da ragioni di servizio o di lavoro, la verifica sul rispetto delle prescrizioni deve essere effettuata anche dai rispettivi datori di lavoro.

Lo stesso vale, sempre fino al 31 dicembre, per chiunque acceda alle strutture del sistema nazionale universitario.

Contattaci

  • Inserisci la tua richiesta o il tuo messaggio
x

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra Privacy Policy.