Il Dl Rilancio/5 – Credito d’imposta per l’adeguamento degli ambienti di lavoro


ambiente-lavoroIl decreto Rilancio prevede anche un credito d’imposta per la realizzazione degli interventi richiesti dalle prescrizioni sanitarie e dalle misure di contenimento contro la diffusione del Covid-19 nei luoghi di lavoro.

Questi gli interventi agevolati:

  • interventi di rifacimento di spogliatoi e mense;
  • interventi per la realizzazione di spazi comuni e ingressi, di spazi medici;
  • acquisto di apparecchiature per il controllo della temperatura dei dipendenti e degli utenti;
  • acquisto di arredi di sicurezza.

Il beneficio è pari al 60% delle spese sostenute nel 2020, fino a un massimo di 80mila euro.

In questo caso, il credito d’imposta è cumulabile con altre agevolazioni per le medesime spese nei limiti del costo sostenuto. Può essere ceduto ad altri soggetti ma non è rimborsabile.

Info: 0761.229243 – e.brizi@cnaupav.it

 

Contattaci

  • Inserisci la tua richiesta o il tuo messaggio
x

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra Privacy Policy.