Installazione ed esercizio di contenitori-distributori privati per l’erogazione di carburante, c’è la norma transitoria


benzinaInstallazione ed esercizio di contenitori-distributori privati che erogano carburante, c’è la norma transitoria. E’ stato infatti pubblicato il decreto ministero degli Interni sul tema, che interessa le imprese di autotrasporto.

La norma consente un passaggio graduale alle nuove regole sulla prevenzione degli incendi. Il testo del decreto stabilisce che “la commercializzazione e l’installazione dei contenitori-distributori (prodotti prima dell’entrata in vigore del decreto del Ministro dell’Interno del 22 novembre 2017) sarà consentita per un periodo non superiore a nove mesi dalla data di entrata in vigore del decreto stesso”. Tenendo contro che il decreto è entrato in vigore il 18 maggio 2018, significa che la transizione vale fino a febbraio 2019.

La norma transitoria si riferisce al Decreto del 22 novembre 2017, sempre del ministero dell’Interno, pubblicato sulla Gazzetta ufficiale numero 285 del 6 dicembre 2017 e intitolato “Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per l’installazione e l’esercizio di contenitori-distributori, ad uso privato, per l’erogazione di carburante liquido di categoria C”.

Per maggiori informazioni è possibile contattare CNA Sostenibile al numero 0761.1768302.

Contattaci

  • Inserisci la tua richiesta o il tuo messaggio
x

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra Privacy Policy.