Legno e lapidei, CNA: “Firmato il rinnovo del contratto”


Rinnovato il contratto collettivo nazionale di lavoro dell’area legno – lapidei. Era scaduto il 31 dicembre 2015. Lo annunciano CNA Produzione e CNA Costruzioni, che hanno sottoscritto l’accordo, valido per il triennio 2015 – 2018, insieme con le altre associazioni di rappresentanza dell’artigianato e delle piccole e medie imprese e i sindacati Fillea-Cgil, Filca-Cisl e Feneal-Uil.contratto

Numerose le novità, come l’aumento dei limiti quantitativi del contratto a tempo determinato e la maggiore flessibilità oraria per il settore del legno, al fine di consentire alle imprese di rispondere ai picchi e alle flessioni dell’attività lavorativa. Introdotta, inoltre, la possibilità di stipulare, con soggetti che hanno oltre 29 anni di età o siano svantaggiati, una ulteriore tipologia di contratto a tempo indeterminato, con retribuzioni che consentano alle imprese di mantenere la flessibilità e contenere il costo del lavoro nei primi 24 mesi.

Positiva, secondo la CNA, la conclusione del lungo e complesso negoziato: si è riusciti a trovare soluzioni che possono aiutare la ripresa e consentono alle imprese di rispondere ai mutamenti del mercato.

Ed ecco gli aumenti economici concordati a regime, tutti con decorrenza nei mesi di marzo e giugno 2018. Iniziamo dall’artigianato. Per le imprese del settore legno, arredamento e mobili, sono pari a 53 euro al livello D: 33 euro con la retribuzione di marzo e 20 euro con quella di giugno. Per il settore lapidei, escavazione e marmo, + 56 euro al livello 5: prima 33 euro, poi 23.

Le cifre cambiano nel caso delle piccole e medie imprese. Per legno, arredamento e mobili, l’aumento è di 63 euro al livello D: 33 euro a marzo e 30 a giugno Nel settore lapidei, escavazione e marmo, + 66 euro al livello 5, con le stesse decorrenze (e lo stessa somma: 33 euro).

A integrale copertura del periodo di carenza contrattuale (gennaio 2016 – marzo 2018), è stato definito un importo “una tantum” di 150 euro, che verrà erogato quest’anno in due soluzioni di pari importo: la prima con la retribuzione del prossimo aprile, la seconda con quella di luglio.

Info: CNA Area Consulenza del lavoro. Numero verde 800-437744.

Contattaci

  • Inserisci la tua richiesta o il tuo messaggio
x

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra Privacy Policy.