Melaragni: “Scarpette rosse, un no forte alla violenza sulle donne da artigiani e studenti”


Un no forte e chiaro, pronunciato non solo con le parole ma anche con quello che su un tema così delicato il cuore detta alle mani degli artigiani. “Scarpette rosse per dire no alla violenza sulle donne” ieri a Palazzo dei Priori ha messo in campo il messaggio e il contributo creativo alla manifestazione “Noi non ci arrendiamo”, promossa dal Comune di Viterbo in occasione della “Giornata internazionale contro la violenza sulle donne”.

L’iniziativa è stata presentata dall’assessora allo Sviluppo economico Alessia Mancini, dalla segretaria della CNA di Viterbo e Civitavecchia, Luigia Melaragni, e dalla dirigente scolastica IISS “Francesco Orioli”, Simonetta Pachella. Sono intervenuti il sindaco Giovanni Arena, l’assessora comunale Antonella Sberna, l’assessora regionale Alessandra Troncarelli, la presidente del Tribunale di Viterbo, Maria Rosaria Covelli, e il questore di Viterbo, Massimo Macera.

L’assessora Mancini ha spiegato che l’iniziativa si è svolta in contemporanea con le altre Città della Ceramica. “Il rapporto diffuso dalla Polizia – dice Melaragni – parla di numeri agghiaccianti: in Italia ogni 15 minuti si registra una violenza sulle donne. Anche per questo, insieme all’assessora Mancini e alla dirigente Pachella, che ringraziamo, abbiamo voluto coinvolgere i ragazzi delle scuole. È anche da qui infatti che si apprende la cultura del rispetto e questo è il nostro contributo per la sensibilizzazione su fatti tanto drammatici”.

Sono state infatti esposte le opere realizzate dagli studenti del liceo artistico “Francesco Orioli” (Laboratori di discipline plastiche delle docenti Francesca Graziano e Cinzia Pace) e dagli allievi del corso per operatore della ceramica di CNA Sostenibile. E insieme a queste, le creazioni di Lucia Maria Arena (Antica Legatoria Viali), Patrizia Bernini (Sartoria Cavour), Cinzia Chiulli (Percorsi Artistici), Sandra Constantini, Ferro Vivo, Elisa Formicola (Aquarubra), Futurlegno, Daniela Lai (Bottega d’Arte), Maria Olimpia Orsalini (Carpe Florem) e Paola Ramondini.

20191125_142142 20191125_142319 20191125_143014 20191125_143104 20191125_143116 20191125_170132 20191125_170825 cinzia-chiulli-percorsi-artistici corso-per-operatore-della-ceramica-di-cna-sostenibile elisa-formicola-aquarubra ferro-vivo futurlegno installazione-di-daniela-lai liceo-artistico-orioli lucia-maria-arena maria-olimpia-orsalini

Contattaci

  • Inserisci la tua richiesta o il tuo messaggio
x

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra Privacy Policy.