Più semplice la gestione del Green Pass nei luoghi di lavoro. CNA: “Accolte le nostre richieste”


green-passE’ entrata in vigore la legge di conversione del decreto Green Pass sui luoghi di lavoro, che prevede due importanti modifiche richieste dalla CNA. Le nuove norme stabiliscono, infatti, che i lavoratori possono consegnare al datore di lavoro il proprio certificato verde, così da evitare i controlli fino alla scadenza del documento.

Inoltre, le imprese fino a 15 dipendenti potranno rinnovare fino al prossimo 15 dicembre i contratti di sostituzione dei lavoratori sprovvisti di green pass, per i quali l’impresa può disporre la sospensione.

Per la CNA di Viterbo e Civitavecchia, si tratta di un risultato di rilievo sul fronte della semplificazione e sburocratizzazione.

La Confederazione aveva evidenziato che il decreto conteneva criticità in fase di applicazione ed esponeva le imprese al rischio di sanzioni. Aveva quindi chiesto che fosse consentito al datore di lavoro di acquisire e conservare le informazioni sulla durata del Green Pass del proprio collaboratore, assicurando così controlli efficaci.

Info sulla gestione della certificazione verde: CNA Sostenibile, 0761.1768301.

Contattaci

  • Inserisci la tua richiesta o il tuo messaggio
x

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra Privacy Policy.