Restauratori artigiani protagonisti al salone di Ferrara: entro il 3 luglio le manifestazioni di interesse per partecipare


restauroUna grande opportunità per le imprese. Dal 18 al 20 settembre a Ferrara si svolge il Salone Internazionale del Restauro, dei musei e delle imprese culturali. Ci sarà spazio per il restauro tradizionale ma anche per merchandising museale, nuovi materiali per il restauro, anche in edilizia, impiantistica, turismo esperienziale, restauro di antichi tessuti, di audiovisivi, di veicoli d’epoca. Il Mise ha organizzato un progetto per supportare le imprese a imporsi nei mercati esteri. E in mezzo a tante novità, la CNA a Ferrara sarà presente con un proprio spazio.

Il progetto di promozione dell’industria del restauro nel mondo, targato Mise, si chiama ‘Made in Italy restoring’, dura due anni e si sviluppa sia in Italia che all’estero, con un ruolo centrale di Ferrara Fiere come hub internazionale settoriale.  Al Salone del Restauro saranno presenti operatori di Uzbekistan, India, Russia, Algeria, Malta, Israele, USA, Libano, Siria, Cuba, Brasile, Cina, Armenia, Argentina, Germania, Spagna, Portogallo, Francia, Inghilterra, Paesi Balcanici, Turchia.

La CNA si mette a disposizione delle imprese per la partecipazione: la manifestazione di interesse deve essere inviata entro il 3 luglio. Per tutte le informazioni è possibile rivolgersi alla CNA di Viterbo e Civitavecchia, al numero 0761/2291.

Contattaci

  • Inserisci la tua richiesta o il tuo messaggio
x

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra Privacy Policy.