Sicurezza nei cantieri, dal 5 ottobre la notifica preliminare va trasmessa anche a prefetto, Asl e Ispettorato del lavoro


cantiere“Decreto sicurezza”, per il monitoraggio dei cantieri scatta l’obbligo della notifica preliminare prima dell’inizio dei lavori anche al prefetto, alla Asl e all’Ispettorato del lavoro.

Il decreto è in vigore dal 5 ottobre. La notifica preliminare è obbligatoria nei cantieri in cui è prevista la presenza di più imprese, anche non contemporanea, in quelli inizialmente non soggetti a verifica e che rientrano nel precedente punto per effetto di varianti sopravvenute in corso d’opera, e in quelli in cui lavora un’unica impresa la cui entità presunta dei lavori non sia inferiore a 200 uomini-giorno.

Contattaci

  • Inserisci la tua richiesta o il tuo messaggio
x

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra Privacy Policy.