CNA Installazione Impianti

Responsabile
Luca Fanelli
Tel:
0761/229217
Presidente
Luigi Baffo

Referente: Luca Fanelli

Presidente: Luigi Baffo

Presidenza: Enrico De Marchis (portavoce territoriale di mestiere elettrici ed elettronici), Giacomo Di Sante (portavoce territoriale di mestiere termoidraulici),Maria Luisa Appetito, Giuseppe Pieri Pilotti, Ernesto Ciprianetti.

 

CNA Installazione e impianti rappresenta gli interessi degli artigiani e delle piccole imprese operanti nel settore degli impianti termici, elettrici ed elettronici, idrici e del gas, ascensori. E ancora: antennisti e riparatori di apparecchi elettrodomestici.

Chi rappresenta

Installatori e manutentori impianti idro-termosanitari, condizionamento e refrigerazione, caldaie e canne fumarie, impiantisti elettrici, di ascensori, antenne, telefonia, riparatori computer, elettrodomestici, idraulici.

Di cosa si occupa:

  • Rappresenta gli interessi degli associati
  • Elabora le politiche sindacali di settore
  • Fornisce informazioni sulla legislazione e norme di settore
  • Promuove e realizza attività seminariali e corsi di formazione
  • Permette di entrare in relazione e fare rete con altri imprenditori e aziende del settore
  • Organizza consorzi e/o imprese per la partecipazione ai bandi di edilizia residenziale pubblica
  • Fornisce informazione sui bandi per la partecipazione alle gare di appalti di lavori pubblici; consulenza sui contratti di appalto, subappalto e sulle varie tipologie di rapporto fra le imprese
  • Garantisce consulenza servizio SOA
  • Fornisce servizio 50% riferito alle agevolazioni fiscali sulla casa per gli interventi di manutenzione e recupero edilizio; servizio 55% riferito alle agevolazioni fiscali per interventi di riqualificazione energetica degli edifici
Prendi un appuntamento!

Contattaci

  • Inserisci la tua richiesta o il tuo messaggio

Articoli Correlati

Accendere gli impianti di riscaldamento? Si fa così: ecco la guida

Le accensioni degli impianti di riscaldamento dei condomini sono regolamentate da norme precise, in base al D.P.R n. 412 del 26 agosto 1993, che stabilisce le date di accensione da rispettare per ogni regione d’Italia e specifica per quante ore al giorno possono restare in funzione i termosifoni. Per riuscire a raggruppare comuni con caratteristiche simili a livello di temperature nei mesi [...]

13.11.2019

Leggi tutto

Certificazione obbligatoria. CNA, corso per il “patentino” F-gas a Viterbo il 17 e 18 ottobre

Per eseguire interventi su impianti contenenti F-gas (gas fluorurati ad effetto serra), occorre possedere una certificazione ad hoc. In caso contrario, imprese e persone fisiche saranno cancellate dal Registro delle Imprese. Meglio, dunque, per chi non lo avesse ancora fatto, mettersi in regola, magari cogliendo l’opportunità offerta dal sistema CNA. Per il 17 e 18 [...]

08.10.2019

Leggi tutto

Bollino verde informatico e software per i manutentori di caldaie, seminari di CNA ed Esco Tuscia a Viterbo e Tarquinia il 26 e 27 settembre

E’ arrivato il momento di chiamare l’impresa di fiducia per il controllo del funzionamento della caldaia. Alla vigilia del periodo in cui si concentrano la maggior parte degli interventi di manutenzione, la CNA di Viterbo e Civitavecchia, d’accordo con Esco Provinciale Tuscia, organizza due seminari (gratuiti) per l’aggiornamento degli impiantisti, con approfondimenti sulle nuove modalità di [...]

20.09.2019

Leggi tutto

F-gas, nuovi obblighi dal 24 settembre. CNA: videoconferenza il 13 settembre in cinque sedi e due corsi

Il prossimo 13 settembre cinque sedi della CNA di Viterbo e Civitavecchia saranno collegate in videoconferenza con CNA nazionale e per i mesi di settembre e ottobre sono fissati due nuovi corsi rivolti a chi non si è ancora messo in regola. È l’iniziativa che l’Associazione organizza per far sì che tutti gli operatori che [...]

06.08.2019

Leggi tutto

Decreto crescita: CNA lancia una petizione per eliminare l’articolo 10. Firma qui

Decreto crescita: CNA lancia una petizione per eliminare l’articolo 10. Se applicato, le imprese del settore impianti, serramenti e infissi si troverebbero in conflitto con clienti e fornitori, che avrebbero lo sconto immediato come opzione alle detrazioni Irper. Le imprese dovrebbero farsi rimborsare lo sconto in un credito di imposta, accollandosi tutto l’onere finanziario legato [...]

24.07.2019

Leggi tutto

Contattaci

  • Inserisci la tua richiesta o il tuo messaggio
x

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra Privacy Policy.